Michele Grieco

 
 

Biografia e opere

 

Dr. Michele Grieco, nato a Bari il 28/09/1959, dopo la Laurea in Medicina e Chirurgia, ha assunto competenze in Chirurgia Dermatologica-Plastica presso il centro di Criochirurgia e Chirurgia Laser dell’Università di Bari. Vive a Polignano a Mare (Bari) con la moglie e due figli, esercitando l’attività di Medico di Famiglia.
Nel marzo 1999 partecipa ad una missione medica nella regione di Ancash (Perù), dove le misere condizioni di vita superano ogni immaginazione; ciò lo spinge a pubblicare il diario di viaggio “Bari-Perù – Tracce di un cammino”, Schena Editore.
Nel dicembre 2001 la poesia “Umanità”, tratta dal testo, viene utilizzata dalla Federazione Nazionale Diabete Giovanile per promuovere un convegno.
Nel 2003 il testo viene inserito nel progetto: “Educazione alla lettura” della Scuola media statale “F. Carelli” di Conversano (Bari).
Nell’ottobre 2002 pubblica “Il sogno perduto di Madì”, Schena Editore, una raccolta di poesie inedite della Prof.ssa Maddalena Abruzzese, presentata in un convegno a Polignano a Mare il 7 marzo 2003 dal tema “Rapporto uomo-donna ieri oggi” patrocinato dal comune e dalle ACLI.
Nel novembre 2002 entra a far parte dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, gruppo di Polignano a Mare. Durante l’espletamento della professione medica, viene a conoscenza di un episodio: due bambini rimangono orfani. Per tale motivo, il 6 gennaio 2003 organizza e realizza la prima edizione della Befana Marinara. Successivamente la manifestazione diventerà un appuntamento all’educazione alla solidarietà del bambino in crescita.
Nel febbraio 2006 viene eletto Presidente dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Polignano a Mare, che dirigerà per ben 4 anni.
Nel novembre 2006 pubblica “L’Antica storia della Befana Marinara”, Edizione ‘Vivere In’, una storia fantasiosa dalla quale nasce “Pescarello Scherzarello”.
Nel dicembre 2007, il personaggio di Pescarello Scherzarello, in un progetto di solidarietà per il Rwanda, contribuisce insieme alla Capitaneria di porto di Monopoli ad adottare a distanza un bambino ruandese.
Nel dicembre 2007 pubblica “Pescarello, Farinella e il Carnevale”, Edizione ‘Vivere In’. Quest’ultimo libro ha accompagnato la realizzazione di un carro allegorico della solidarietà dei bambini, che ha aperto la sfilata del Carnevale di Putignano, edizione 2008.
Con delibera n° 4 del 08-01-2008 del Comune di Polignano a Mare, “Pescarello Scherzarello” diventa maschera cittadina. Il 13-07-2009 costituisce il comitato “Befana Marinara/Pescarello Scherzarello”.
Al carnevale di Venezia 2010, Pescarello Scherzarello, ha rappresentato il comune di Polignano a Mare nel concorso “La maschera più bella”, posizionandosi in semifinale.
Nel maggio 2011 pubblica “Pescarello Scherzarello in un viaggio inaspettato”, Aliante Edizioni.
Per l’8° edizione della festa della Befana Marinara (6 gennaio 2012) pubblica “Pescarello Scherzarello al Carnevale di Venezigna” (Aliante Edizioni), che racconta l’esperienza di Pescarello al Carnevale di Venezia 2010.

 

Copertine delle pubblicazioni

 
 

Le Poesie


I DVD


 

I nostri sponsor

 
Translate »